twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google

hostgator discount
  • slide tv
  • M & G Videx

synbiotec1

FIRMATO L’ACCORDO QUADRO TRA UNICAM, LO SPIN OFF SYNBIOTEC E KOS CARE

E’ stato firmato oggi venerdì 23 marzo in Ateneo l’accordo quadro tra UNICAM, SYNBIOTEC SRL, Spin-off di successo dell’Ateneo camerte, e KOS CARE SRL uno dei principali operatori privati nel mercato italiano della gestione di strutture di riabilitazione funzionale e che opera con il marchio “Santo Stefano”.

Grazie a questo accordo, i partner si impegnano a collaborare per tre anni nello svolgimento di attività di ricerca e trasferimento tecnologico volte a migliorare lo stato di salute dei pazienti cui potranno essere erogati servizi personalizzati e di qualità. E’ prevista, in particolare, la somministrazione dei probiotici studiati e realizzati dalla Synbiotec srl i quali verranno anche promossi, circa i benefici correlati al loro utilizzo, presso le farmacie e le parafarmacie delle strutture del Gruppo KOS. 

pallamano cingoli femminile

Guardiagrele 29-33 Cingoli (15-17) – articolo di Giacomo Grasselli
Cingoli: Battenti, Bartolucci S. 3, Barcaioni 1, Cappelli 5, Ceresoli 1, Cipolloni 9, Cristalli 4, Lenardon 7, Lombardelli 2, Manfredi, Spartà, Bartolucci C., Turki 1. All. Analla

GUARDIAGRELE (CH) – Cingoli soffre più del previsto, ma esce vincitrice da Guardiagrele, guadagnandosi l’accesso matematico alle Final8 di Teramo. Le ragazze di Analla, alla sedicesima vittoria su 17 partite, si sono complicate la vita, ma hanno strappato una vittoria di grinta e carattere, non facendo sentire le assenze di Faris, Velieri e Ciattaglia, rimaste al Balcone delle Marche per motivi di lavoro e studio.
Le cingolane iniziano subito forte, con due reti di Lenardon. Guardiagrele rimonta, ancora Cristina ribadisce il 2-3. Le locali riescono, tuttavia, a firmare la contro-rimonta e a mantenere il vantaggio fino al 5-4. Cristalli, Bartolucci e Cipolloni firmano il break per il 5-7. Le locali tornano a -1 sul 6-7, la Polisportiva poi prova la fuga con Cipolloni e Lenardon, le quali firmano il 6-10. Le teatine tengono botta sul 10-14, per tornare a -2 al 22’. Cristina Lenardon ristabilisce il +4 (12-16). Sul 13-17 di Cipolloni, Guardiagrele torna a -2, con la rete finale di Di Martino. La prima frazione finisce 15-17.

videx bresciaGrottazzolina - Non si ferma la striscia negativa della M&G Videx, che contro la Centrale del Latte McDonald's Brescia non va oltre l'1-3, restando così ferma all'ultimo posto della classifica della Pool A con soli 6 punti in classifica. In un match di poco valore dal punto di vista della classifica, ma sicuramente importante per rodare i meccanismi in vista dei playoff, spiccano i 23 punti di Morelli (5 ace per l'opposto) e l'ottima prestazione dei centrali bresciani, Codarin (18 punti, di cui 3 ace e 5 muri) ed Esposito (11 punti, di cui 1 ace e 4 muri). Formazione confermata per la M&G Videx Grottazzolina, che schiera in cabina di regia Cecato opposto a Morelli, in banda Richards e Vecchi, al centro Salgado e Fiori, liberi Calistri e Jacopo Brandi. Brescia risponde con la diagonale palleggiatore-opposto composta da Tiberti e Bellei, schiacciatori Mazzon e Margutti (a riposo, quindi, Cisolla), centrali Codarin ed Esposito, libero Fusco.

medea pineto

Anche il test di maturità a Pineto è superato a pieni voti dalla Medea Macerata che con una prova di qualità e carattere ha la meglio in 3 set sulla Blueitaly mantenendo il suo ruolino di marcia in testa alla classifica.
Entrambe le squadre partono senza sorprese nei sestetti (nelle file di Pineto l’ex di giornata, il libero Tommaso Cacchiarelli, fino alla scorsa stagione in forza alla Medea). Pineto prova a forzare la battuta ma la ricezione maceratese regge l’urto (56% quella positiva nel primo set), permettendo all’attacco ospite di funzionare a dovere, grazie anche all’ottima verve del top scorer Di Meo (15 punti, di cui 12 in attacco e 3 a muro). Medea che prende da subito il comando delle operazioni (4-8) e conduce in porto il set fino al 19-25.

HELVIA QUARRATA 3La Roana Cbf continua nella sua cavalcata nel campionato di serie B1. La matricola stupisce ancora una volta con un perentorio 3 a 0 contro la Blu Volley Quarrata, una prova corale, una vittoria in cui ogni giocatrice ha dato il suo contributo per raggiungere l’obiettivo.
Dopo un inizio equilibrato, con le formazioni che viaggiano punto a punto, e’ la squadra di casa che prova il primo strappo con un break di due punti (8 a 6), un piccolo vantaggio che impensierisce il mister toscano che chiama tempo sul 12 a 9. Dopo il time out Grizzo e compagne non si arrestano e conquistano altri tre punti.

Le maceratesi iniziano a macinare punti e mister della Blu Volley ferma di nuovo il gioco sul 17 a 10. La Blu Volley tenta la rimonta, Macerata sbaglia qualche attacco di troppo, Paniconi chiama tempo sul 24 a 21, ma non e’ ancora finita: tornate in campo la Roana Cbf subisce altri due ace dall’opposta toscana. Il mister maceratese richiama a raccolta le sue ragazze e questa volta dopo la pausa arriva l’errore in battuta e si chiude il set 25 a 23.

 unicam architettura design

IMPORTANTE RICONOSCIMENTO PER DUE STUDENTI UNICAM DELLA SCUOLA DI ARCHITETTURA E DESIGN

Camerino, 16 marzo 2018 – Giovani eccellenti crescono e si formano in Unicam! Due studenti del corso di laurea magistrale in Architettura della Scuola di Architettura e Design dell’Università di Camerino, Andrea Cinciripini e Francesco Liverotti, sono infatti gli unici italiani vincitori nella categoria studenti dell’edizione 2018 del prestigioso concorso internazionale “Architecture at Zero”.

ROANA VIDEOMUSICA

La Roana Cbf vince al tie break la battaglia contro la Videomusic
Roana Cbf HR Volley Macerata vs Vidiemusic Fgl Castelfranco
Una partita importante alla Marpell Arena di Macerata, per entrambe le formazioni la vittoria vuol dire il quarto posto in classifica. Una partita giocata sempre sul filo dell’equilibrio, un livello espresso che appassiona i tifosi accorsi al Fontescodella. Una partita che si trasforma in una bellissima vittoria per la Roana Cbf HR Volley Macerata, la matricola che vola alto
La Roana Cbf parte subito bene mettendo pressione alle avversarie, ma la squadra toscana pareggia subito i conti e le due formazioni battagliano punto a punto. Bellissimi scambi tra le due formazioni che non risparmiano nessun colpo sia in attacco che in difesa. Sul 18 pari la Videomusic tenta lo strappo. Paniconi chiede time out sul 18 a 20 per fermare l’avanzata toscana. Peretti e compagne si buttano all’inseguimento e pareggia i conti sul 23 pari. Finale di set infuocato, si va ai vantaggi e la Roana Cbf spreca il suo recupero con un errore in battuta e un incomprensione in difesa.

helvia recina sociale

Fin dalla sua nascita, la società di pallavolo Helvia Recina Volley Macerata ha avuto a cuore l’aspetto sociale legato all’attività sportiva. Il processo di crescita costante che caratterizza la realtà maceratese vuole consolidarsi non solo attraverso i risultati sportivi ma anche e soprattutto tramite la creazione di momenti di condivisione che vedano sport e disabilità intersecarsi armoniosamente. È proprio tramite tale connubio che la società vuole essere portattice di un messaggio importante, quello dell’inclusione sportiva.

Studio 7 TV

Video
seguici su facebook

banner netcubo

coming soon

Meteo Marche

sempre con te

 

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google