twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google

hostgator discount
  • slide tv
  • M & G Videx

helvia cesena 1

Magica Roana Cbf: abbattuta anche la VC Cesena Riv.
Roana Cbf Hr Volley Macerata vs VC Cesena Riv.
La Roana Cbf continua nella striscia positiva delle vittorie, quello che a settembre sembrava utopico ad aprile e’ certezza: la squadra di Paniconi e’ la matricola dal sapore di play off, Di Marino e compagne possono lottare con le big e fanno paura a tutti. Anche Cesena cede alla MarPel Arena 3 a 1. La Roana Cbf parte bene, dopo un inizio in equilibrio, la squadra di Paniconi fa il primo break di tre punti con Pomili in battuta. Cesena ricuce immediatamente lo strappo e si torna a giocare punto a punti. Sul 14 a 13, con la schiacciatrice maceratese di nuovo in battuta, il mister ospite chiama tempo, ma tornate in campo e’ ancora Roana Cbf che tenta l’allungo con un attacco tutto braccio di Grizzo lasciata senza muro. Le maceratesi mettono la testa avanti con un piu’ tre grazie all’ace di Rita, la Roana Cbf splende e macina punti, la VC Cesena e’ in confusione, lascia cadere palle facili e a muro non passa: e’ capitan Giorgi show che trasforma in punto tutto quello che tocca. Si chiude 25 a 18 per le locali.

grottaccia falconara

La Dinamis Falconara espugna il PalaQuaresima, con un 4-5 contro il Grottaccia, nella 28^ giornata del Campionato di Serie C1 di calcio a 5. Gli anconetani, trascinati da un super Galli, sono stati cinici e reattivi in difesa, mentre i gialloblù di Massimo Marchegiani non sono riusciti a concretizzare le occasioni create. Nei primi minuti gli ospiti prendono da subito il largo a sorpresa. Sebbene Manfredi respinga su Diop in area, sul ribaltamento di fronte i direttori di gara concedono un rigore per la Dinamis; dal dischetto, Viola batte Pascucci con un gran rasoterra. Al 4’, dopo nemmeno un minuto, Galli parte in contropiede, buca la difesa cingolana e realizza lo 0-2. Il Grottaccia è in bambola, pochi istanti più tardi arriva lo 0-3: Galli fa un bel triangolo con capitan Viola, arriva davanti la porta e allunga il parziale. I padroni di casa tornano sotto con Leonardo Fufi: al 8’ sfrutta un passaggio in profondità di Diop, 1-3; sei minuti più tardi, Diop batte bassa una punizione verso Leonardo che realizza il 2-3 con un rasoterra preciso. Manfredi replica due volte su Crescimbeni da fuori area, evitando guai peggiori, poi sventa un gran tiro al volo di Fufi. Pascucci è reattivo su Tenace. Nel momento migliore del Grottaccia, la Dinamis scappa ancora: al 18’ Giacchetti realizza il 2-4 sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Manfredi fa ancora gli straordinari su Johannes Banchetti, Mosconi e Diop. Nell’ultimo secondo dei due minuti di recupero, un altro triangolo sull’asse Galli-Viola permette al numero 7 ospite di sancire la tripletta personale. Il primo tempo finisce 2-5 per la Dinamis Falconara.

Il bacioderossi branchetti

“Il bacio” dell’autore olandese Ger Thijs chiude martedì 3 Aprile alle 21,15 la Stagione teatrale 2017-2018 del comunale di Pollenza. Un cast d’eccezione è previsto per quest’ultima opera realizzata in collaborazione con A.M.A.T.: Barbara De Rossi e Francesco Branchetti saranno la donna e l’uomo coinvolti in un incontro speciale. Lei, alla ricerca del suo destino, mentre lui è un uomo costretto a fare i conti con i suoi fallimenti: in un paesaggio che evoca una Via Crucis dell’anima, a poco a poco tra i due nasce un sentimento magico in cui trovano spazio la leggerezza, il candore e la fragilità di due persone provate dalle difficoltà e dalle frustrazioni dell’esistenza.

sfidautismo 2018 01

Torna la Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi #sfidAutismo18 di FIA - Fondazione Italiana Autismo, per contribuire a migliorare la qualità della vita delle persone con sindrome delle spettro autistico e delle loro famiglie, sostenere la ricerca scientifica al fine di individuare sempre più precocemente l’autismo e di scoprire nuovi interventi per curarlo. Il 2 aprile, XI Giornata Mondiale della Consapevolezza sull'Autismo, alcuni dei monumenti più importanti del mondo – come l’Empire State Building di New York e il Cristo Redentore di Rio de Janeiro - si tingeranno di blu, il colore scelto dall’ONU per l'autismo. In Italia saranno tante le piazze e monumenti che si illumineranno o avranno un segno blu. Nelle piazze i tanti volontari racconteranno il quotidiano, il senso di solitudine, talvolta, di isolamento, che le famiglie di una persona con sindrome dello spettro autistico avvertono. Per un panorama più completo delle manifestazioni organizzate nelle diverse città italiane: www.fondazione-autismo.it

videx gioia del colle

Grottazzolina – Esistono gare che si preparano da sole, partite che chiunque sognerebbe di giocare quando da piccoli ci si approccia per la prima volta al proprio sport preferito.“Nulla è impossibile per chi ci crede”è la frase evocativa ripetuta più volte dallo speaker di casa per caricare i ragazzi alla ricerca di un impresa. Stasera, in qualche ora, si decide una stagione intera, dentro o fuori, nessuna ulteriore opzione prevista. Nel momento più importante della stagione Gioia scende in campo, com’è ovvio e giusto che sia, con la propria migliore formazione composta da Marchiani al palleggio opposto a Cetrullo, Scopelliti ed Erati al centro, Grassano e Joventino in banda con Casulli libero; Videx che deve invece fare a meno del proprio capitano, Federico Fiori (febbricitante), e si schiera con la diagonale Cecato-Morelli, Salgado al centro con Gaspari, Vecchi e Richards in posto quattro con Calistri e Jacopo Brandi ad alternarsi nel ruolo di libero.

SAN GIUSTINO HELVIA GRIZZO

La Roana Cbf vince a San Giustino 2 a 3, in una gara dai due volti. Le maceratesi partono bene e poi staccano la corrente per un set e mezzo, lasciando alle padrone di casa la possibilità di conquistare tre punti, invece dal terzo set in poi la squadra di Paniconi torna a dettare legge in campo e vince con una prestazione che dimostra un gran carattere. In un campo ostico dove sono cadute la capolista e Sassuolo (seconda in classifica) la Roana Cbf la spunta e si fa largo tra le big.

Parte subito bene, nel primo set, la Roana Cbf che fa del contrattacco il suo punto di forza, con un più quattro che dà coraggio e sicurezza a Pomili e compagne. In poco tempo le ospiti si trovano con sette punti di distanza, e sul 5 a 13 il coach Gobini della Sia Coperture si gioca il secondo time out. Le perugine recuperano quattro punti e questa volta è Paniconi a chiamare tempo per interrompere la striscia positiva delle padrone di casa, ma è Di Marino a sbarrare la strada al completo recupero di San Giustino sul 12 a 13. La Roana Cbf riparte e infila un altro break quattro punti. Sul finale di set la battaglia si infiamma, le locali tornano al meno uno e sul 20 a 21 è mister Paniconi ferma il gioco per ridare fiato al suo gioco. Un attacco di Grizzo out regala la parità e poi un attacco della Sia Coperture decreta il sorpasso delle locali. La Roana Cbf si blocca fino al 24 a 21, poi le maceratesi si risvegliano e si riportano in parità. Ma sul 24 a 24 le umbre rimangono più lucide e chiudono il set 26 a 24.

porte aperte3

OLTRE 600 STUDENTI DELLE SCUOLE SUPERIORI ALL’APPUNTAMENTO CON PORTE APERTE IN UNICAM

Camerino, 24 marzo 2018 – Sono stati oltre 600 gli studenti del quarto e quinto anno degli istituti superiori che nella mattinata di oggi hanno invaso l’Università di Camerino in occasione di “Porte Aperte in UNICAM”, il consueto appuntamento con l’iniziativa di orientamento alla scelta universitaria.
Provenienti da tutte le province delle Marche, ma anche da altre regioni d’Italia quali Abruzzo, Sicilia, Puglia, Toscana, Lombardia, Calabria, Umbria, Veneto, Campania, Emilia Romagna e Lazio, i ragazzi accompagnati dai loro insegnanti, ma anche da amici e familiari, sono venuti a conoscere da vicino l’Università di Camerino; nel corso della manifestazione, la cui organizzazione è curata dalla Commissione dei delegati e del Servizio Orientamento dell’Ateneo, docenti, ricercatori, professionisti, studenti universitari e personale Unicam, sono stati a disposizione dei partecipanti per ogni approfondimento ed informazione.

videx

Grottazzolina - Vigilia di campionato per la M&G Videx, che domani sera alle 19 sarà di scena a Spoleto per l'ultima partita della seconda fase di regular season. Un match che dal punto di vista della classifica non ha grande valore per le due compagini, ma che può essere sicuramente determinante per prepararsi al meglio ai preliminari dei play-off, porta di servizio dalla quale entrambe dovranno passare per entrare nel tabellone principale. In contemporanea, si disputerà anche il derby tra le pugliesi della Pool B, Gioia del Colle e Alessano: dal risultato di questa partita si andranno a formare gli accoppiamenti degli ottavi di finale; la prima classificata della Pool B sfiderà infatti la Videx, la seconda incontrerà la Monini Spoleto.

Studio 7 TV

Video
seguici su facebook

banner netcubo

coming soon

Meteo Marche

sempre con te

 

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google