<

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google

hostgator discount
  • slide tv
  • VerdeAzzurro
  • Contram Mobilità estate 2019

app radiostudio7

Lazzaro Gaetano

Sfatare un trend negativo contro le squadre dell'Emilia Romagna è il primo obiettivo della Medea Montalbano e, con esso, trovare il primo successo del 2016 dopo due stop consecutivi nella prossima partita, ultima del girone di andata, sabato 23 gennaio alle 18 al Fontescodella. A Carpi è arrivata la quarta sconfitta contro le squadre emiliane (Modena Est, Reggio Emilia, Conselice, Carpi) e la seconda dall'inizio del nuovo anno, con una prestazione contraddistinta ancora una volta da troppi alti e bassi e da un calo di tensione fatale nel secondo set, con un filotto di sette punti subiti che ha ribaltato un parziale che sembrava già scritto in favore dei bianco verdi.

ERCOLI THOMAS

RANGERS MONTEGRANARO-RHÜTTEN 79-62

SAN SEVERINO – Si ferma a due la mini striscia vincente della Rhütten San Severino che non riesce a replicare la bella prova della gara di andata, quando superò agevolmente i Rangers Montegranaro. Nel centro calzaturiero i padroni di casa si impongono per 79-62 ma non senza faticare come potrebbe far intuire lo score conclusivo. La gara è stata sempre in equilibrio, anche se i padroni di casa chiudono il primo periodo sul +7: 25-18. A questo punto la buona sorte torna a voltare le spalle ai settempedani, che devono fare a meno per il prosieguo del match di capitan Ercoli per un problema al ginocchio.

unicam

IL 21 E 22 GENNAIO UNICAM APRE LE PORTE AI FUTURI STUDENTI

Camerino, 19 gennaio 2016 – Anche quest’anno l’Università di Camerino propone l’iniziativa “Porte Aperte in UNICAM” dedicata all’orientamento pre-universitario.
L’importante appuntamento, che si rivolge in particolare agli studenti del quarto e quinto anno delle Scuole superiori, si terrà a Camerino nei giorni 21 e 22 gennaio presso il Palazzo Ducale e il Palazzo Arcivescovile, in Piazza Cavour.

SisterAct2

FERMENTO A COLDIGIOCO - Arriva Sister Act

E' in ferrmento l'Istituto Comprensivo "Coldigioco" di Apiro per la preparazione di un inedito ed esilarante "Sister Act" che coinvolge molti insegnanti, personale ATA, genitori, fratelli maggiori e persino la Dirigente si cimenta in questa nuova avventura per provare l'emozione di calcare il palcoscenico in vesti diverse dal solito.

cec medea 1

Emilia amara per la Medea Montalbano che dopo le sconfitte contro Modena Est e Reggio Emilia, cede il passo anche a Carpi nella dodicesima e penultima giornata del girone di andata. finisce 3-1 (25-23, 25-23, 18-25, 25-18) per i locali che, pur privi del palleggiatore titolare ex Monza Bartozzoni, si rivelano più lucidi e concreti nel gestire le fasi calde del match. Formazione Medea con la diagonale Gaetano - Di Florio, Marra e Paterniani di mano, Medei e Molinari al centro, Cacchiarelli libero.

Peretti in alzata

La Roana CBF vince agevolmente contro la Termoforgia Moviter Castelbellino per 3 a0, in un match senza troppe tensioni in cui le padrone di casa hanno sempre avuto la partita in pugno e sono state brave a non far calare mai il livello di concentrazione.
Già dai primi scambi del primo set Foglia e compagne prendono il largo, molto aggressive in attacco e a muro e tenendo sottopressione le avversarie in battuta, quattro sono gli ace in questo fondamentale, di cui due della giovane regista Peretti.si chiude 25 a 16 con la Moviter che non trova il filo del suo gioco e non riesce a creare un sistema muro difesa che possa in qualche modo tenere testa al gioco maceratese.

videx 12a giornata

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA – POL. ROMA 7 VOLLEY 3-0

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA: Vecchi R. 17, Tomassetti 8, Hendriks 10, Paris 8, Salgado 8, Cecato 5, Gabbanelli (l), Girolami 1. N.e.: Brandi, Minnoni, Rossi, Thiaw, Vecchi E.. All. Ortenzi – Cruciani.

POL. ROMA 7 VOLLEY: Del Mastro 10, Sokolowski 4, Cancelosi 12, Mordecchi, Libanori 3, Morelli 2, Carrubba (l), Vendetti 3, Forte, Noccioli 1. N.e.: Alves, Sperduti. All. Morelli – Pratelli. Arbitri: Proietti – Donati.

Parziali: 25-15, 25-20, 25-15.

Carancini Monteverde 1a

Verso un Piano strategico della città L’Amministrazione comunale avvia la campagna d’ascolto. L’Amministrazione comunale inizia a tracciare la timeline che disegnerà il percorso per arrivare alla definizione del Piano strategico della città, un importante atto di indirizzo per la Macerata che Sarà.Partendo dalla visione di città che si è andata configurando in questi ultimi anni, adesso si iniziano a mettere insieme i tasselli del puzzle che sveleranno l'identitá della Macerata del futuro, delineando gli scenari e gli obiettivi di sviluppo e di crescita della nostra comunità.

Studio 7 TV

Video

seguici su facebook

coming soon

Meteo Marche

sempre con te

 

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google