<

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google

montalbano volley macerata

Il tempo dell'attesa, dei festeggiamenti e degli esperimenti è finito, da sabato 18 ottobre si fa sul serio e per la Medea Montalbano l'appuntamento tanto a lungo sognato e immaginato in questi mesi con la serie B2 è ormai arrivato. Messa da parte un'estate di lavoro e di soddisfazione per la scorsa stagione da record e per il trentennale della società, e un precampionato intenso foriero di indicazioni positive e spunti per migliorare, sabato 18 ottobre alle 18 la palestra di Colleverde aprirà le sue porte alla serie B2 e alla prima avversaria nel lungo cammino di 26 giornate, il Tuscia Team Viterbo.

Dicevamo degli esperimenti e dei test amichevoli che hanno visto la Medea protagonista in positivo contro squadre di serie C e soprattutto contro avversarie del suo girone (Foligno, Montorio al Vomano e Offida), gare indicative che hanno lasciato nel trio in panchina Bernetti, Stortoni e Marzi interessanti spunti di lavoro in palestra. Ciò che conterà però più di tutto nell'esordio casalingo di sabato saranno le motivazioni, la grinta e l'apporto del pubblico bianco verde, affamato di grande pallavolo e di vittorie come la squadra tutta. Dall'altra parte della rete ci sarà un'altra formazione neopromossa dalla serie C, Viterbo, squadra composta da un mix di giovani interessanti e giocatori navigati di provata esperienza anche in palcoscenici maggiori, un'avversaria da prendere con le molle in un esordio nella categoria che non si preannuncia mai semplice alla vigilia e che già alla prima giornata metterà in palio punti pesanti per la salvezza contro una diretta concorrente. In casa Medea non ci sarà Luca Paoletti, bloccato da un piccolo infortunio ma la carica e la voglia di partire col piede giusto sono davvero tante.

"Ho visto la squadra con buone potenzialità nelle amichevoli che abbiamo giocato contro le squadre di serie B2 e C – ha commentato alla vigilia coach Francesco Bernetti – e dobbiamo lavorare per aggiustare i meccanismi e gli automatismi in campo con i nuovi innesti nel gruppo. La squadra sta dimostrando molta voglia di fare in allenamento e in partita e aspettiamo con ansia l'esordio di sabato per metterci alla prova. Per molti di noi sarà un debutto nella categoria, per altri no ma i ragazzi sono vogliosi di dimostrare il loro valore e il lavoro fatto fin qui in palestra e vogliamo subito giocare una buona gara e portare a casa il risultato davanti al nostro pubblico".

Tutte le gare del campionato della Medea saranno trasmesse in diretta radiofonica streaming sulla web radio Radio Studio7 collegandosi all'indirizzo www.radiostudio7.net, scaricando l'app su tablet o smartphone o sintonizzandosi sul canale 611 del digitale terrestre Video Tolentino 5.

Tempo di debutto anche per la serie D allenata da Ettore Martusciello e Mauro Cataldi che sempre alla palestra di Colleverde riceverà sabato 18 alle 21 la visita dell'Agugliano per la prima giornata del girone B di serie D. La giovanissima formazione bianco verde, profondamente rinnovata in estate, è reduce da un girone di Coppa Marche giocato in crescendo anche senza il conforto dei risultati e proverà subito a mettere in difficoltà una formazione più esperta come quella anconetana. "Siamo pronti al debutto – le parole alla vigilia di coach Martusciello – e vogliamo fare bene. In palestra c'è uno spirito nuovo e positivo, i ragazzi si divertono e hanno voglia di giocare e crescere e siamo pronti a mettere in campo tutta la nostra grinta e voglia di stupire".

Pin It

crazyland 690x153

Studio 7 TV

Video

seguici su facebook

coming soon

Meteo Marche

sempre con te

 

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google