<

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google

Benfatto-Magi-Tardella

Non un semplice ingresso di un nuovo socio, ma 2 società che si compenetrano e si fondono. Un'operazione complessa portata avanti dalla Maceratese, e che ha portato a questo lungo silenzio interrotto solo ieri, con una conferenza stampa presso la Sala Consiliare del Comune di Macerata. Presenti, oltre alla presidente Maria Francesca Tardella e il nuovo co-presidente Sandro Teloni, con l'allenatore Giuseppe Magi e il capitano Mattia Benfatto, anche i sindaci di Macerata e San Severino Marche, Romano Carancini e Cesare Martini. Sì, presente anche San Severino, dal momento che Teloni ha abbandonato la presidenza della Settempeda per entrare nel direttivo biancorosso.

È l'inizio di un progetto che vede queste due società unirsi per un programma condiviso, con particolare riguardo per il settore giovanile.
Visibilmente emozionata la presidente Tardella, che ha rivisto in Comune le stesse facce che aveva salutato con amarezza dopo la sconfitta di Termoli, ultima tappa della stagione della squadra. "Mi verrebbe da dire bentornati. Chiedo scusa per questo lungo silenzio ma, in questo tempo, abbiamo lavorato a questa fusione. È stato un lavoro lungo e complesso, che è solo all'inizio, ma non abbiamo mai voluto creare misteri".

Benfatto e Magi Benfatto e Magi 2 Benfatto-Magi-Tardella-Carancini

Smentito, quindi, chi voleva un alone di incertezza creato ad arte dalla stessa società per poi svelare tutto con una conferenza al fulmicotone. Nessun fuoco di artificio, nessun proclama, nessuna promessa di vittoria immediata, ma un progetto più ambizioso di una vittoria in campionato: rendere Macerata centro calcistico della provincia e, chissà, della regione.

"Ringrazio la dottoressa Tardella per aver pensato a me per questo progetto – ha dichiarato Teloni – Sarà un progetto di lungo termine, con una rivoluzione del settore giovanile e del sistema di scouting. Chi lavora nel lungo bene, si impone nel lungo periodo".

 Carancini Carancini e Martini Cicarè e Teloni

È stata, con l'occasione, presentata la squadra. Nel farlo, la presidente ha espresso un concetto significativo: "Vengo da Cingoli, dove stamani è venuto il Ministro Alfano. Il paese sta vivendo un momento drammatico. Ritengo opportuno quindi, per rispetto sia a noi stessi che alla situazione attuale, che la squadra sia fatta con criteri di equilibrio, con qualità, ma anche e soprattutto con un criterio di decenza".

 

Magi e Tardella Martini e Teloni parterre

La rosa prevede 4 superstiti della scorsa stagione (Belkaid, Benfatto, Perfetti e Romano) oltre a molti diversi arrivi. Molti saranno i giovani, di cui alcuni, come Cervigni e Campana, provenienti dal vivaio della Rata. Manca ancora la prima punta ma la società non è propensa a spese eccessive per procurarla.

Pin It
Studio 7 TV

Video

seguici su facebook

coming soon

Meteo Marche

sempre con te

 

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google