<

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google

SportExpo 2014 lottalibera

L'assessore provinciale Tiziano Mellarini elogia l'edizione "zero" di Sport Expo Trentino e apre al mondo scuola con un progetto dedicato.

Riva del Garda, 19 ottobre 2014 – SPORT EXPO TRENTINO, l'evento organizzato da Riva del Garda Fierecongressi, in collaborazione con DNA Sport Consulting, supportato dalla Provincia di Trento, Assessorato alla Cultura, Cooperazione, Sport e Protezione Civile e dal CONI Provinciale il suo obiettivo l'ha già raggiunto.

Riva del Garda, 19 ottobre 2014 – SPORT EXPO TRENTINO, l'evento organizzato da Riva del Garda Fierecongressi, in collaborazione con DNA Sport Consulting, supportato dalla Provincia di Trento, Assessorato alla Cultura, Cooperazione, Sport e Protezione Civile e dal CONI Provinciale il suo obiettivo l'ha già raggiunto.

L'hanno testimoniato gli interventi delle autorità questa mattina alla conferenza stampa di presentazione dell'edizione "zero" di una manifestazione che nel pomeriggio inaugurale, ieri sabato 18 ottobre, ha registrato oltre duemila ingressi.

"E' un evento nuovo e originale con cui poniamo a completamento il nostro lavoro - ha detto il presidente di Riva Fierecongressi Roberto Pellegrini - "un banco prova molto ambizioso dall'obiettivo preciso: coinvolgere attorno allo sport giovani e genitori, un risultato coerente con quanto ci siamo prefissi. 10.000 metri quadri coperti, trenta Federazioni sono già una vittoria – ha concluso Pellegrini – e stiamo già ragionando attorno al coinvolgimento delle grandi aziende per le edizioni future".

Al primo cittadino di Riva del Garda Adalberto Mosaner è toccato il compito di sintetizzare il binomio evento/territorio. "Il Garda Trentino - ha esordito - da tempo si è aperto alla pratica degli sport Outdoor, settore dove il turismo raccoglie gran parte delle sue presenze. Sport Expo Trentino si aggiunge idealmente nel processo di socializzazione che va dato ai nostri figli attraverso la scuola e l'indiscusso ruolo che lo sport deve assumere all'interno della formazione delle future generazioni".

 

SportExpo 2014 conferenzastampa inaugurazione  SportExpo 2014 pallavolo

 

L'Assessore provinciale Tiziano Mellarini si è detto entusiasta del nuovo progetto legato al binomio sport/scuola che Sport Expo Trentino rappresenta. "La Comunità del Garda Trentino e del suo territorio sono sportivi per vocazione" le sue prime parole – "dunque questa manifestazione ha trovato il luogo adatto e, immediatamente, un riscontro positivo nell'Istituzione che rappresento". "Il mio assessorato insieme all'Istruzione, delega del Presidente Ugo Rossi, condivide un nuovo percorso che lega la scuola allo sport, dando più spazio alle ore di educazione fisica nelle scuole e con progetti dedicati ai giovani. La cultura dello sport è benessere, salute e socialità ma anche un fatto economico rilevante per il Trentino. Iniziative come Sport Expo Trentino rafforzano questi principi e sviluppano nuove potenzialità.

In un breve intervento, l'olimpionico di pattinaggio Enrico Fabris afferma: "per me lo sport è sempre stato divertimento e così deve essere per tutti i bambini che si affacciano alle diverse discipline. Questa manifestazione è il luogo ideale per avvicinare i più piccoli allo sport."

Il presidente del CONI provinciale Giorgio Torgler fa presente che è importante dare ai propri figli più sport e meno occasioni di distrazione. "Sport Expo Trentino significa partire col piede giusto per cambiare certi atteggiamenti. Chiedo più spazi per il gioco, più occasioni ai ragazzi di provare le varie discipline, e la scuola in questo riveste un ruolo determinante".

Parole condivise da Sergio Anesi Direttore Ufficio Attività Sportive PAT, il quale ha sottolineato come sia proprio la scuola a doversi schierare in prima fila nel dare nuovi stimoli ai giovani, oggi magari "distratti da sport che "danno il cattivo esempio". "Per questo vi dico che il CONI - ha concluso - sta cambiando marcia, e questa manifestazione è un ottimo esempio e l'inizio di questa inversione che tutti si augurano".

Chiude gli interventi Nicola Schena di DNA Sport Consulting che punta a far diventare Sport Expo Trentino il progetto di riferimento pluriennale per l'intera Regione Trentino Alto Adige. "Nel 2015 il format sarà di tre giorni, per coinvolgere anche le scuole in una giornata a loro dedicata. Questo evento punta a diventare il contenitore di tutta l'offerta sportiva regionale"

Pin It

crazyland 690x153

Studio 7 TV

Video

seguici su facebook

coming soon

Meteo Marche

sempre con te

 

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google