twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google

grottaccia falconara

La Dinamis Falconara espugna il PalaQuaresima, con un 4-5 contro il Grottaccia, nella 28^ giornata del Campionato di Serie C1 di calcio a 5. Gli anconetani, trascinati da un super Galli, sono stati cinici e reattivi in difesa, mentre i gialloblù di Massimo Marchegiani non sono riusciti a concretizzare le occasioni create. Nei primi minuti gli ospiti prendono da subito il largo a sorpresa. Sebbene Manfredi respinga su Diop in area, sul ribaltamento di fronte i direttori di gara concedono un rigore per la Dinamis; dal dischetto, Viola batte Pascucci con un gran rasoterra. Al 4’, dopo nemmeno un minuto, Galli parte in contropiede, buca la difesa cingolana e realizza lo 0-2. Il Grottaccia è in bambola, pochi istanti più tardi arriva lo 0-3: Galli fa un bel triangolo con capitan Viola, arriva davanti la porta e allunga il parziale. I padroni di casa tornano sotto con Leonardo Fufi: al 8’ sfrutta un passaggio in profondità di Diop, 1-3; sei minuti più tardi, Diop batte bassa una punizione verso Leonardo che realizza il 2-3 con un rasoterra preciso. Manfredi replica due volte su Crescimbeni da fuori area, evitando guai peggiori, poi sventa un gran tiro al volo di Fufi. Pascucci è reattivo su Tenace. Nel momento migliore del Grottaccia, la Dinamis scappa ancora: al 18’ Giacchetti realizza il 2-4 sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Manfredi fa ancora gli straordinari su Johannes Banchetti, Mosconi e Diop. Nell’ultimo secondo dei due minuti di recupero, un altro triangolo sull’asse Galli-Viola permette al numero 7 ospite di sancire la tripletta personale. Il primo tempo finisce 2-5 per la Dinamis Falconara.

Nella ripresa esce un Grottaccia combattivo, per rimontare lo svantaggio di 3 reti. Passano 5 minuti e Johannes Banchetti realizza il 3-5 con un bel diagonale in area di rigore, dopo il passaggio di Leonardo Fufi. Pascucci respinge un pericoloso contropiede di Carletti. Leonardo Crescimbeni ci prova due volte tra il 36’ e il 42’, trovando la resistenza di Manfredi. Dall’altra parte, Zizzamia non sfrutta due contropiedi veloci, calciando la sfera sull’esterno della rete e fuori. I gialloblù vanno vicini al gol con Johannes Banchetti, lanciato da Leonardo Crescimbeni; in area Manfredi e compagni resistono all’assedio con due respinte fortunose. A dieci minuti dalla fine, il Grottaccia riapre la gara: Johannes Banchetti vede in area Leonardo Fufi, il quale, con un tiro preciso e potente, realizza la tripletta personale che vale il 4-5. Non passa molto e Johannes Banchetti si vede respingere un tiro sulla linea di porta, la panchina locale recrimina per un tocco di mano del difensore non ravvisato dalla coppia arbitrale Alessiani-Salvucci. L’assedio finale non produce frutti, poiché Manfredi blinda la porta sui tentativi gialloblù. Pascucci nel finale evita la sesta rete, con due interventi decisivi sugli attacchi ospiti.
Il Grottaccia perde 4-5 contro la Dinamis Falconara, vera bestia nera dei ragazzi di Marchegiani: anche all’andata la squadra di Pennacchioni aveva battuto i cingolani. Si tratta della quarta sconfitta di fila per i cingolani, già sicuri della salvezza ma ad un passo dal salutare definitivamente i play-off, distanti 6 punti quando mancano due giornate; i falconaresi scanzano l’ultima posizione, in attesa del Città di Falconara che gioca oggi in casa. Leonardo Fufi e Giacomo Galli sono stati i migliori in campo, con una tripletta a testa e tanto gioco per i compagni. Nel prossimo turno, la squadra del presidente Cimini sarà di scena contro il Fano in trasferta.

Grottaccia 4-5 Dinamis Falconara – articolo di Giacomo Grasselli
Marcatori: 3’ Viola su rigore (D), 4’ e 5’ Galli (D), 8’ e 14’ Fufi L. (G), 18’ Giacchetti (D), 30’ + 2’ Galli (D); 35’ Johannes Banchetti (G), 50’ Fufi L. (G)
Grottaccia: Pascucci, Fufi M., Crescimbeni S., Mosconi, Marini, Balloriani, Cartechini, Bonservizi, Diop, Fufi L. 3, Crescimbeni L., Banchetti Johannes 1. All. Marchegiani
Dinamis Falconara: Manfredi, Tenace, Galli 3, Carletti, Zizzamia, Romagnoli, Viola 1, Giacchetti 1, Del Cinque, Pennacchioni. All. Pennacchioni
Arbitri: Alessiani di Fermo e Salvucci di Macerata
Recupero: 2’ + 4’
Falli: 2-1, 3-3
Angoli: 9-9
Ammoniti: Banchetti Johannes, Tenace, Crescimbeni S., Diop

Pin It
Studio 7 TV

Video

seguici su facebook

banner netcubo

coming soon

Meteo Marche

sempre con te

 

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google