<

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google

Con Appassionata arriva “Dall'alto”, circo contemporaneo e musica nel segno di beckett

Nella tana della Sorelle Ramonda Ipag, che solo sette giorni fa aveva registrato la vittima illustre Mondovì, le maceratesi confezionano un'ottima prestazione di squadra su tutti i fondamentali.
Nessuna sorpresa nei sestetti. Pronti-via ed è subito 0-5 per Macerata, coach Beltrami corre subito ai ripari con il primo time-out. La reazione delle padrone di casa tarda ad arrivare e sul 7-14 Macerata trova un break importante con un ace di Lancellotti, un muro vincente di Rita e un punto in attacco di Kosareva. Sull'11-18 però le padrone di casa hanno due buoni strappi con Trevisan che cerca di caricarsi Montecchio sulle spalle portando il punteggio sul 18-21 al turno al servizio di Bartolini. Interrotto quello però, Smirnova mette a terra il punto numero 23 per la Roana CBF. Montecchio con il muro neutralizza però 2 set ball alle ospiti. È però Elisa Rita a trovare il corridoio per il punto decisivo del 22-25.
Secondo set con Macerata che parte ancora bene portandosi sul 5-10 con due break points dati da un attacco di Smirnova e un muro di Martinelli, che trova 3 punti nel parziale in questo fondamentale, mentre Pomili cresce a vista d'occhio (5 punti su 8 attacchi con 62% di efficacia in attacco e 1 muro vincente per la banda ospite nel secondo set). Massimo vantaggio per Macerata sul 13-20 ma Montecchio non demorde e risale la china: 3 muri e un errore di Pomili in attacco rimettono tutto in discussione (19-21). Macerata ha due set ball ma non riesce a finalizzarli portando il set ai vantaggi. Sul 25-25 è Pomili a dare un’altra chance alla Roana CBF. L’errore in fast di Bovo porta Macerata sullo 0-2.
Si entra in campo ed il terzo set parte in maniera equilibrata ma sul 5-6 Macerata piazza l'allungo importante: un ace e un attacco vincente di Smirnova (top scorer con 15 punti), due attacchi di Pomili e un muro di Martinelli spaccano il set. Macerata mantiene il vantaggio e una palla di seconda di Peretti consegna il primo match ball alla Roana CBF. Stavolta però non ci sono patemi: l'errore in attacco di Valeria Battista sancisce il 19-25 definitivo.
“Una prestazione importante – ha commentato nel finale un soddisfatto coach Luca Paniconi – La partita contro Mondovì di domenica scorsa ha dimostrato quanto di buono Montecchio sa fare. Serviva un'ottima partita e ho visto tante cose belle in questo pomeriggio.”
La partita sarà trasmessa in differita da Radio Studio 7 TV sul canale 611 martedì 22 ottobre alle ore 21 ed in simulcast sulla web tv al link www.radiostudio7.net/tv.
SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO-ROANA CBF HELVIA RECINA MACERATA 0-3
Sorelle Ramonda Ipag: Bovo 10, Battista 12, Trevisan 14, Carletti 4, Oggioni, Scacchetti 2, Frison, Tosi ne, Bartolini 11, Fontana (L2) ne, Zardo (L1), Rosso, Barbiero. All. Beltrami.
Roana CBF: Pomili 13, Martinelli 13, Lancellotti 2, Giubilato, Mazzon, Peretti 2, Smirnova 15, Pericati (L), Rita 6, Kosareva 11, Nonnati ne, Tajé. All. Paniconi
Arbitri: Sabia-Giglio
Parziali: 22-25 (28'), 25-27 (29'), 19-25 (24')
Note: Sorelle Ramonda Ipag 5 errori in battuta, 2 aces, 14 muri vincenti, 51% ricezione positiva (33% perfetta) 30% in attacco; Roana CBF 5 errori in battuta, 3 aces, 10 muri vincenti, 70% ricezione positiva (43% perfetta), 38% in attacco.

Pin It
Studio 7 TV

Video

seguici su facebook

coming soon

FOX magazine

Meteo Marche

sempre con te

 

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google