<

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google

Il transito del nuovo anno porta sempre con sé un certo fascino, un’aria di novità, un profumo di speranza.

Buoni propositi di cambiamento, di miglioramento, a condire un’aspettativa simbolica di svolta. In certe occasioni, però, l’inizio di un nuovo anno ci offre l’opportunità di voltarci indietro per qualche istante a guardare la strada che abbiamo percorso: buche prese qua e là, impervie salite, dolci discese che portano alla mente la convinzione che senza tutta quella strada non saremmo gli stessi o, per lo meno, non quel che siamo oggi. Per questo abbiamo deciso di dedicare un momento, insieme a Massimiliano Balducci, general manager e direttore marketing della società, a chi dagli spalti ci ha sempre seguito, sostenuto, ininterrottamente e incondizionatamente, perché amore e passione agiscono così: senza compromessi né mezzi termini. Un gruppo speciale, caloroso, unito, unico, che con la sua voce è sempre al fianco delle ragazze della Roana CBF e di coach Paniconi, dall’inizio alla fine della partita, settimana dopo settimana. Quella degli Ubriachi di Helvia è una storia coinvolgente, appassionante che nasce da un’idea di Massimiliano il 23 gennaio 2016: “Quando sono entrato in società, ormai quattro anni fa, ho pensato di creare un qualcosa per cui la gente potesse divertirsi e stare al seguito delle ragazze con trasporto e passione. Era un momento molto difficile per noi dopo la prematura scomparsa di Tito Antinori, un momento nel quale in pochi credevano che avremmo potuto risollevarci e fare qualcosa di importante. Così ho deciso di mettermi in gioco, iniziando ad esprimere la mia vicinanza alla squadra in una maniera un po’ inedita, grintosa, appassionata. In poco tempo sono riuscito a coinvolgere sempre più sostenitori. Tanto era l’amore per questa squadra che di lì a breve riuscimmo a portare 50 tifosi in trasferta a Bastia Umbra. Da quel match uscimmo sconfitti ma fu estremamente significativo vedere gli spalti dipinti di arancionero. In occasione di quella sfida nacque il nome che tutt’oggi identifica ragazzi come Leonardo, Federica, Chiara, Jacopo, Michele, Marco, Yuri: gli Ubriachi di Helvia”. Proprio a loro va un riconoscimento speciale: “Un grosso Grazie, a nome di tutta la società, va a voi che siete il nostro elemento in più in campo e che fornite una carica fondamentale alle nostre ragazze. Un apporto che, soprattutto nei momenti di maggior difficoltà, è risultato decisivo e determinante per i risultati ottenuti fin qui dalla squadra. Auguriamo anche a voi un buon 2019 con l’auspicio che possiate continuare a crescere, nei numeri e nel supporto, proprio come sta facendo la squadra in campo. Sono orgoglioso di tutti voi e di aver portato avanti, proprio grazie al vostro impegno e alla vostra passione, questa bellissima realtà. Un gioiello che avete contribuito a rendere ancor più luminoso e che, col suo bagliore, illumina la via da percorrere alle nostre ragazze anche nei momenti più bui”. Per ieri, oggi e domani, infinite volte GRAZIE, Ubriachi di Helvia.

Pin It

GUERRINO IL MESCHINO 690X153

 

Studio 7 TV

Video

seguici su facebook

coming soon

Meteo Marche

sempre con te

 

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google