<

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google

Vincono i Campioni d’Italia, ma Cingoli esce a testa alta dall’incontro. L’Acqua & Sapone, infatti, vince 26-24 al cospetto di una Santarelli tutta grinta e cattiveria,

che cede solo per inesperienza e stanchezza, per la partita della settima giornata di Serie A Maschile di pallamano.
Nel primo tempo la squadra di mister Nando Nocelli affronta il match con fisicità e riesce a tenersi in partita, smentendo il pronostico della vigilia. Dopo le prime battute equilibrate, i cingolani trovano il primo vantaggio sul 2-3 con Randes. Fasano la ribalta e va sul 5-3. Garroni accorcia, Angiolini fa volare i locali sul +3 (7-4). Sull’8-5, Cingoli si riporta sotto con Alvarez e Strappini, parziale sull’8-7. La Junior ristabilisce il 10-7 con Angiolini e Venturi, ma la Polisportiva pareggia i conti con Nocelli, Garroni e ancora Nocelli. I padroni di casa provano ancora a fuggire e riconquistano il +3 (13-10). La Santarelli evita la possibile fuga con le reti di Strappini, Mangoni, Alvarez e Randes e le parate di Gentilozzi, a risposta delle marcature di Donoso, Messina e Bronzo, il primo tempo finisce 16-14.
Nella ripresa la Junior Fasano vola addirittura sul +6, ma nel finale il ritorno cingolano mette a serio repentaglio la vittoria. Nocelli segna subito, però i Campioni d’Italia piazzano un terribile break di quattro reti per il 20-15, trascinati da Venturi e Bronzo. Cingoli si riporta a -4 con Alvarez e Strappini (21-17). L’Acqua & Sapone è ispirata e conquista per due volte il +6, sul 23-18 e sul 26-20, dopo un tentativo di rimonta della Polisportiva. I pugliesi, sicuri di vincere, hanno un calo clamoroso negli ultimi 4 minuti. La Santarelli infatti realizza uno 0-4 con Garroni, Mangoni e Strappini, Colleluori respinge tutto quello che può, il match si ferma sul 26-24 a un minuto dalla fine. Una buona difesa di Angiolini e una bella parata di Fovio consegnano la vittoria alla Junior.
Fasano conquista i 2 punti e continua la sua scalata verso la zona play-off. La Santarelli Cingoli esce con gli applausi della Palestra Zizzi per una prestazione quasi perfetta contro la squadra che tiene sul petto lo Scudetto. A dimostrazione di ciò, il top scorer della gara è il capitano Diego Strappini con 7 reti, sempre più in forma Nazionale. Seguono Radovcic e Nocelli a 5. Da sottolineare la bella prestazione dei due portieri Mario Gentilozzi e Andrea Colleluori, presente e futuro della pallamano cingolana e italiana.
Cingoli resta al terz’ultimo posto con 4 punti. Nella prossima giornata, i ragazzi di Nocelli ospiteranno la Carburex Gaeta al PalaQuaresima, per uno scontro diretto in chiave salvezza da non fallire. Con queste prestazioni, la permanenza in Serie A Maschile di pallamano non è un miraggio.

Acqua & Sapone Junior Fasano 26-24 Santarelli Cingoli (16-14)
Acqua & Sapone Junior Fasano: Fovio, Messina 4, Ernandes, Radovcic 5, Venturi 4, Corcione, Angolini 2, Pugliese 1, Bargelli 1, Bronzo 4, Donoso 2, Knezevic 1, Notarangelo 1, Vinci. All. Ancona
Santarelli Cingoli: Colleluori, Gentilozzi, Ilari, Garroni 3, Nocelli 5, Mangoni 1, Camperio, Trillini, Alvarez 4, Latini, Strappini 7, Randes 4, Matijasevic. All. Nocelli
Arbitri: Bocchieri – Scavone

 

Pin It

GUERRINO IL MESCHINO 690X153

 

Studio 7 TV

Video

seguici su facebook

coming soon

Meteo Marche

sempre con te

 

twitter roundedinsta roundedrounded youtuberounded google