Magazine di informazione, musica e spettacolo - curato da Radio Studio 7

25-11-2017 Grottaccia 2005, primo passo falso casalingo

grottaccia grottammare

Grottaccia 2005 A.s.d 4-5 Sporting Grottammare (1-2) – articolo di Giacomo Grasselli
Marcatori: 1’ e 13’ Luchizola (S), 27’ Leonardo Fufi (rigore) (G); 32’ Leonardo Fufi (G), 34’ Joele Banchetti (G), 34’ Luchizola (S), 52’ Joele Banchetti (G), 54’ e 54’ Ricci (S)

GRO: Fufi M. , Pascucci, Crescimbeni S., Mosconi, Pasqui, Balloriani, Cartechini, Banchetti Joele 2, Diop, Fufi L. 2, Crescimbeni L., Banchetti Johannes. All. Marchegiani
SGR: Palma, Gatta, Talamonti, Lini, Pasquali, Acciarri, Butteri, Marconi, Ricci 2, Vallorani, Luchizola 3, Langiotti. All. Antimiani
Arbitri: Sonia Bolognesi di Fermo e Luca Spadoni di Ancona
Note: falli: 5-1, 2-2; ammoniti: Mosconi, Diop; angoli: 9-8; recupero: 1’ + 1’

CINGOLI – Il Grottaccia cade per la prima volta al PalaQuaresima di Cingoli, alla tredicesima giornata del campionato di Serie C1. Lo Sporting Grottammare vince 4-5 contro i ragazzi di Marchegiani. Dopo un primo tempo a tinte rivierasche, i gialloblù sono arrivati a un passo dai possibili 3 punti nel secondo tempo, ma in un minuto hanno visto soffiarsi il successo. Prima dell’inizio della partita, è stato osservato un minuto di silenzio in memoria della madre del Vice Presidente del sodalizio locale, Moreno Del Bianco, scomparsa nella giornata di giovedì.

Lo Sporting trova il gol dopo pochi secondi, quando Langiotti passa a Luchizola che realizza l’1-0. Il Grottaccia sembra tramortito dalla rete subita, e infatti Michele Fufi salva più volte il risultato su uno scatenato Luchizola. Al 8’ Palma respinge un tentativo di Diop. In meno di tre giri di lancetta, Palma respinge due volte su Mamadou Diop. Gli ospiti, tuttavia, raddoppiano al 13’: Ricci dalla destra mette in mezzo per Pasquali, il quale appoggia in area per Luchizola, per il quale è un gioco da ragazzi trovare la doppietta personale. Il Grottaccia non si arrende, ma Palma si supera su una conclusione di Joele Banchetti dall’area di rigore. A tre minuti dalla pausa, I direttori di gara fischiano un rigore in favore della squadra di casa, per il fallo di Vallorani su Fufi; Leonardo dal dischetto accorcia il risultato, 1-2. Allo scadere, Lini fa partire in contropiede Luchizola, Fufi ci mete del suo e impedisce la marcatura. Il primo tempo finisce 1-2. Nella ripresa il Grottaccia riapre la partita, va in vantaggio, ma viene punita in un minuto. Al 32’, Joele Banchetti dalla trequarti mette la palla in mezzo, Diop fa velo e Leonardo Fufi realizza il 2-2. Centoventi secondi dopo, la squadra di casa passa in vantaggio con il ventesimo gol in campionato di Joele Banchetti, che in area non perdona Palma. Lo Sporting ritrova la partita dopo il calcio d’inizio, quando Langiotti trova Lichizola in contropiede con un rasoterra, l’argentino batte Fufi e realizza la tripletta personale. 3-3. Al 37’, Diop spara fuori da buona posizione. Palma si supera su Diop, deviando sul palo una conclusione a botta sicura. Fufi, dall’altra parte, è attento sui tentativi i Ricci. Gli ultimi dieci minuti di partita sono i più emozionanti. Al 52’, da corner, Leonardo Crescimbeni serve un preciso rasoterra verso Joele Banchetti, il quale stoppa e tira da fuori area, Palma non può nulla. Il Grottaccia passa in vantaggio, ma è solamente un’illusione. Non passano nemmeno due minuti e Ricci si decentra dalla sinistra e si inventa un gran gol; sempre nello stesso minuto 54, un errore della difesa apre le porte del paradiso ancora a Ricci, che in contropiede segna il 4-5. Nel finale, Luchizola, a tu per tu con Fufi, fallisce il poker personale. Il Grottaccia perde l’imbattibilità dopo tre giornate contro uno Sporting Grottammare in gran spolvero, alla quarta vittoria consecutiva. Dopo un primo tempo complicato, dove gli ospiti hanno dimostrato di essere un’ottima squadra, i gialloblù avrebbero anche meritato la vittoria, ma sono stati puniti da alcune disattenzioni. Tra i migliori, per gli ospiti spiccano il portiere Andrea Palma, il capitano Langiotti e I due bomber Luchizola e Ricci (26 gol in due). I fratelli Fufi e Joele Banchetti hanno trascinato la squadra di casa verso la rimonta, ma non è bastato. L’Ankon Nova Marmi vola in testa alla classifica con 25 punti e una partita in più, seguita a 24 dal Futsal ASKL ieri a riposo. Il Grottaccia è al terzo posto con 22 punti. Lo Sporting Grottammare sale a 21 punti insieme allo Jesi, seguite a ruota dal Fano a 20. Nella prossima giornata, I gialloblù scenderanno in campo al PalaBadiali di Falconara per sfidare la Dinamis 1990.

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

News Sport Maceratese

Il meteo

Meteo Marche

Coming soon