Magazine di informazione, musica e spettacolo - curato da Radio Studio 7

11-11-2017 Tre punti importanti per l'Helvia Recina Volle con Padova

helvia padova gioco 1

La Roana Cbf torna a vincere tranne mura di casa contro la Eraclya Aduna Padova, tre punti importanti sia per la classifica che per dare fiducia al gruppo che sta lavorando bene in palestra e merita di fare punti. Tre set in cui Giorgi e compagne hanno espresso un buon gioco alternato da pause su cui coach Paniconi dovrà lavorare. Equilibrio totale sui primi scambi, pochi errori. Il primo allungo le ragazze di Paniconi lo fanno sull'11 pari con un attacco e un muro ma Padova si riporta immediatamente in parità con un attacco e un ace. Si torna di nuovo in parità poi è di nuovo Roana Cbf che allunga di altri tre punti con Grizzo in battuta.

Padova inizia a giocare in attacco sulle mani del muro e cerca di ricucire lo strappo ma Peretti e compagne gestiscono il vantaggio grazie ad un buon sistema di contrattacco. La Ad una si rifà sotto con la Mattiazzo in battuta e sul 22 a 22 Paniconi chiama tempo per mettere fine alla serie, ma tornate in campo l’opposto padovano risponde con un altro ace e con l'errore di Grizzo in attacco Padova torna prima in parità e poi con un attacco dalla seconda linea della trascinatrice Mattiazzo supera la Roana Cbf. Paniconi chiama di nuovo tempo ma sbaglia anche Pomili in attacco e per la Eraclya arriva il match point subito annullato e poi il muro di Bellucci riporta in parità le maceratesi. Con un attacco rabbioso di Grizzo e una fast sbagliata di Padova, Macerata vince 28 a 26. Il secondo parziale inizia con un ottimo piglio della Roana Cbf che parte con un break di 5 a 0 e subito coach Amaducci chiama tempo per spronare le sue ragazze.

  helvia padova capitano helvia padova gioco 2 helvia padova saluto finale

Tornate in campo è di nuovo battaglia a suon di schiacciate e battute ficcanti, soprattutto con Pomili da posto quattro. Sul 17 a 10 Padova torna in auge e crea il suo break di tre punti subito arrestato dalle maceratesi. Sul finale di set è ancora battaglia la Roana Cbf sbaglia qualche palla e la Eraclya Aduna cerca di approfittarne. Sul 23 a 18 mister Amaducci chiama tempo per giocarsi il tutto per tutto ma con un primo tempo da manuale Rita e un attacco di Armellini la Roana Cbf chiude il set 25 a 18. Il quarto set inizia con la firma del capitano Giorgi che due ottime giocate. La Roana Cbf si fa sentire anche a muro e Padova inizia a sbagliare qualche palla di troppo. Le maceratesi prendono sempre più fiducia ed esprimono un buon gioco di squadra, soprattutto con Grilli che picchia forte con la fast. Padova non molla e Paniconi chiama tempo sul 17 a 14 e con Rita ritorna a fare punto e fino alla fine le maceratesi fanno la voce grossa e chiudono set e partita 25 a 18. Si torna a giocare sabato prossimo ancora una volta alla Mar.Pel Arena Fontescodella per cercare altri punti importanti e magari vincere ancora.

Roana Cbf HR Volley Macerata: Pomili, Armellini, Barzett i (L2), Costagli, Patrassi, Grilli, Bellucci, Peretti, Grizzo, Giorgi, Rita, Malavolta (L1), Di Marino. Allenatori: Paniconi, Carancini…
Eraclya Aduna Padova: Volpin, Marcon (L1), Zecchin, Turri, Tolin, Rossetto, Fenice, Mattiazzo, Ramon, Frison, Ballan, Facco, Salimbeni, Gallo, Albrizio. Allenatori: Amaducci, Cadeo.
Arbitri: Brunelli, Polenta

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

News Sport Maceratese

Il meteo

Meteo Marche

Coming soon